spazipossibili

catalogo delle opportunità urbane

Autore: spazipossibili

Open Art

Pensare alla cultura e alla sua rappresentazione è sempre una cosa difficile e in questo momento storico può sembrare persino fuori luogo ma credo che sia necessario uno sforzo collettivo per iniziare ad immaginarci un paese dopo che la pandemia sarà domata.
Per questo bisogna cercare di uscire dal solito schema che pensa al turismo in maniera statica e il decoro urbano come una semplice panchina funzionante.
Ed è in questo contesto che mi piace pensare e proporre un progetto come Open Art.

Continua a leggere

Associazioni: un carcere vi renderà libere

Creare un hub culturale e laboratoriale dove le associazioni, L’ente autonomo per il carnevale possano sperimentare ognuna per la propria vocazione, anche con l’ausilio di operatori privati, nuove soluzioni di socialità attiva.

Per questo il Carcere Mandamentale potrebbe essere la soluzione ideale per far partire tale progetto.

Quindi, non una semplice casa della cultura in cui avere una stanza per incontrarsi, ma un vero e proprio spazio, Hub appunto, che possa fare da incubatore di nuove energie sociali e creative.

Di seguito riporto stralci di un paper elaborato da Community Hub che illustra i possibili vantaggi di tale soluzione

Continua a leggere

recupero-cononica-pontecorvo

La Canonica opera da Tresoldi

Parlare di recupero e valorizzazione dei beni storici in Italia rischia sempre di diventare fuori luogo o velleitario.
Farlo in piccolo paese di provincia potrebbe aggravare la sensazione.

Continua a leggere

fiume_liri_pontecorvo

San Giovanni a Melfi e il miracolo dell’acqua

Pensare ad una nuova vita sul fiume

Strano paese Pontecorvo da anni guarda il fiume dalla parte in acqua non c’è, lamentando uno storico furto, e dimentica di girare la testa dalla parte dove l’acqua è rimasta. 

Continua a leggere

Pontecorvo_Scuola_di_atene

Pontecorvo: creare metodi inclusivi per le prossime elezioni

Sgombrare il campo da vecchi metodi e provare a costruirne di nuovi.

Le recenti evoluzioni politiche legate alle elezioni di ogni ordine e grado evidenziano in maniera chiara due linee possibili.

Continua a leggere

PONTECORVO – LAZIO – PANORAMA – VIANELLI – ACQUAFORTE – 1843

Pontecorvo: il bilancio delle possibilità

Bilancio partecipato o rendere partecipi i cittadini delle condizioni in cui versano i conti comunali?

Ovviamente entrambe le cose.

Dirò subito che la manfrina politico/economica messa in atto dalla maggioranza e dall’opposizione ha poco senso, parlare di avanzo o disavanzo senza dire cosa si è fatto per avere una o l’altra condizione non crea le condizioni per far capire al cittadino lo stato del paese.

Continua a leggere

cultura pontecorvo

Associazioni culturali: un esercito di terracotta

Tra il 260 e il 210 a. C. Il primo imperatore cinese Qin Shi Huang si fece creare una fedele e numerosa copia dell esercito che unificò la Cina. Il suo scopo era semplicemente servire l imperatore nell’aldilà, e di fatto a nulla serviva nella vita reale.

Questa copiosa e sostanziale inutilità si ritrova nella presenza delle associazioni culturali in questo paese.

Una pletora di risorse umane  che non “difende” e non promuove cultura.

Continua a leggere

bibilioteca de andrè pontecorvo

Biblioteca: la sfida per un paese nuovo

“Le biblioteche non sono i musei del libro”.

Questa frase di don Roberto Sardelli spiega benissimo lo spirito con cui dovremmo affrontare lo spazio bibliotecario comunale, per provare a renderlo adeguato alla sfida della modernità.

Continua a leggere

carnevale-di-pontecorvo

Del Carnevale di Pontecorvo e dell’identità di un paese.

Spesso, soprattutto in questo periodo, si sente dire che il carnevale rappresenta l’identità  del nostro paese, e spesso per rafforzare tale affermazione si tira in ballo la famigerata tradizione. Proverò a spiegare perché entrambe le affermazioni siano fuorvianti e in qualche modo pericolose.

Continua a leggere

Sistema culturale pontecorvese

Tre realtà + Una e un solo polo culturale.

Valorizzare la cultura nelle sue diverse forme utilizzando spazi esistenti, rivalutando i quartieri e le aree adiacenti. Costruire una connessione tra identità locale e prospettive culturali future ad ampio raggio.

Il nostro paese, l’Italia, è rinomato per le sue cattedrali nel deserto, opere faraoniche spesso senza anima, e Pontecorvo non fa eccezione.

L’unico, piccolo, vantaggio é che le nostre opere sono realizzate ma ugualmente non fruibili.

Continua a leggere

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén